http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2520_allegato.pdf
Food Svezzamento

Mai svezzare un bambino prima dei 6 mesi

Svezzamento prima dei 6 mesi

Che si scelga di fare il classico svezzamento o che si scelga di fare autosvezzamento.

Ci sono delle regole da rispettare per il bene del bambino, anche perchè la fretta non porta da nessuna parte.

Dopo il parto saranno tutti li a dare consigli, anche non richiesti, cii sarà chi vi dirà che il latte non basta, e chi vi dirà che i bambini a 4 mesi devono mangiare e molto altro ancora.

Secondo le linee guida dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) lo svezzamento non deve MAI iniziare prima dei sei mesi.

Perchè non iniziare lo svezzamento prima dei 6 mesi

svezzamento prima dei 6 mesi

Lo svezzamento non va iniziato prima per delle semplici ragioni.

Il bambino deve riuscire a star seduto da solo senza inclinarsi lateralmente o stare semi-steso e mostrare un interesse verso il cibo e non avere più il riflesso di estrusione che gli fa sputare fuori il cucchiaino.

Bisogna proporgli alimenti vari e adeguati, stando attenti a scegliere sempre alimenti di stagione e in caso di autosvezzamento, fare attenzione alla consistenza.

L’OMS consiglia, inoltre, consiglia di introdurre cibo 2/3 volte al giorno, tra i 6 e gli 8 mesi, e di passare a 3/4 volte al giorno tra i 9 e gli 11 mesi, lasciando sempre come alimento principale il latte soprattutto in caso di autosvezzamento.

La dieta deve essere varia

Molto importante è seguire una dieta sana ed equilibrata, variando i cibi senza far mangiare ai bambini sempre gli stessi alimenti e cucinandoli in modo salutare.

La soluzione ideale sarebbe cucinare per tutti la stessa pietanza, in modo che il bambino non si senta diverso e mangi con più piacere.

E il latte?

Il consiglio è quello di mantenere l’allattamento al seno fino ai 24 mesi almeno ma anche oltre.

Mentre se si fa uso di latte artificiale bisogna fare più attenzione.

In quanto il latte artificiale o vaccino assunto troppo limita il consumo di altri alimenti se viene assunto in quantità elevate.

Facebook Comments

12 Comments

  1. ottimi consigli i tuoi, con cui concordo a tutto tondo, non si deve avere fretta.

  2. ilaria says:

    molto bello mi piace tanto questo post dai consigli sempre molto utili.

  3. i bimbi devono iniziare a mangiare dopo i 6 mesi si, per una sicurezza loro ma anche di noi mamme

  4. Quando ero piccola (26 anni fa ) la pediatra disse a mia madre che, una volta avviato lo svezzamento, il latte doveva continuare a farmelo assumere, ma solo per un brevissimo periodo, da li in poi andava rimosso gradualmente, lasciando completo spazio alle pappe. Cosa è cambiato nel frattempo?

  5. Mara Me says:

    comunque lo svezzamento è un momento molto delicato per il bimbo

  6. hai ragione mai svezzare prima dei 6 mesi, ma è anche vero che alcuni pediatri fanno iniziare a 4 o 5 mesi se il bambino non gradisce più solo il latte o con esso non si sazia ne ho sentite diverse purtroppo

  7. Anch’io ho iniziato lo svezzamento a 6 mesi con la frutta per quanto riguarda invece l’allattamento purtroppo ho allattato fino a 6 mesi e mezzo

  8. come sempre condivido le tue info con le mie amiche che hanno dei bimbi….. sono sicura che le troveranno utilissime

  9. Giusy Loporcaro says:

    Ci sono sempre consigli controversi dai pediatri, ognuno ha la sua teoria. Io ho allattato mia figlia fino ad 1 anno ed ha mangiato ben poco durante questi mesi. Ma vedo i miei nipoti che con l’autosvezzamento dai 5-6 mesi sono dei mangioni a tavola!

  10. Mirella Ziliani says:

    Non ho potuto allattare i bimbi quindi dando latte artificiale ho iniziato prima lo svezzamento ma introducendo solo frutta dopo i 4 mesi

  11. tonia araldi says:

    Sono assolutamente d’accordo con te! Anzi per la mia esperienza ho posticipato anche oltre lo svezzamento! Ogni cosa a suo tempo senza troppe ansie!

  12. Giorgia says:

    nello svezzamento dei bambini non occorre avere fretta, bisogna saper attendere il momento giusto….. ho trovato il tuo articolo davvero molto interessante……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.