come riconoscere l'influenza
Salute Salute del bambino

Differenze tra influenza e raffreddore

Quando in casa ci sono tre bambini è facile che si passino l’influenza o il raffreddore tra loro e di certo non si può obbligarli a non stare vicini.

Anche perchè il microbo dimora in casa e tutto dipende dalla predisposizione del bambino in quel momento.

Sabato mattina mio figlio, Thomas, si è svegliato in perfetta forma, ha giocato, pranzato e poi ad un tratto mi ha detto di avere brividi e mal di testa.

Ed ecco che suona nella mia testa un campanello d’allarme! Termometro alla mano…..

Come riconoscere l’influenza

Nei mesi più freddi è molto facile ammalarsi, e i bambini portano da scuola a casa ogni tipo di malanno.

Spesso è difficile riconoscere e differenziare un semplice raffreddore o tosse, da una vera e propria influenza per questo la maggior parte delle volte ci si affida al consulto pediatrico.

A volte però quando si pensa che sia uno anzichè l’altro si fa ingerire al bambino medicinali, inutili, che si potrebbero evitare.

Anche io che sono mamma di tre bambini a volte vado in confusione, soprattutto quando i sintomi sono molto simili tra loro.

 

Come riconosce se il bambino ha raffreddore o influenza

Dobbiamo prestare molta attenzione ai sintomi.

 

Febbre

In caso di raffreddore la febbre è molto rara e se c’è è sempre sotto i 38. Mentre con l’influenza la febbre supera sempre i 38.

In fatti a questo giro il primo segnale del mio piccolo Thomas è stata la febbre che è arrivata a 39.

Prendiamo quindi ogni sintomo, e capiamo come si presenta (e se si presenta) durante il raffreddore semplice o durante l’influenza.

Mal di testa

Uno dei primissimi sintomi in concomitanza con l’alzarsi della temperatura è stato il mal di testa molto forte che capita spesso quando la temperatura è alta.

Mentre in caso di raffreddore non è presente, almeno che non ci si sforzi troppo per soffiare il naso.

Naso che cola

È una delle caratteristiche principali del raffreddore, quel fastidiosissimo naso che cola, che gli costringe ad avere sempre il fazzolettino in mano e che gli fa arrossare le narici.

Io spesso uso l’olio 31 che aiuta a liberare il naso e respirare meglio.

Brividi

Questo è stato uno dei primi sintomi insieme al mal di testa dell’influenza che ha beccato Thomas, mentre con il raffreddore non accade quasi mai.

Gola rossa

Questo è uno di quei sintomi che mandano in confusione le mamme, perchè non è sempre segno di influenza ma anche neanche sempre sintomo di raffreddore, si può presentare in entrambi i casi.

 

A questo giro penso proprio che il mio piccolo abbia beccato l’influenza e che dire mi auguro che gli altri due non si contagino!

Con tre bambini è questione di fortuna!

 

Vi potrebbe interessare

Bambini in sovrappeso

Facebook Comments

18 Comments

  1. grazie sono dei piccoli e semplici consigli davvero molto ma molto utili.

  2. stefania says:

    mi piace molto questo post che ci mostri oggi, son davvero dei consigli preziosi

  3. ilaria says:

    bello hai fatto davvero un ottimo post, grazie anche per tutti i tuoi consigli in merito.

  4. In effetti fai bene a specificarlo perché per alcune persone un raffreddore con un po’ di febbre pensano sia influenza e non lo è

  5. Giusy Loporcaro says:

    Con i bambini ci si preoccupa sempre immediatamente che sia influenza ma bisogna sempre fare attenzione che non sia un semplice raffreddore prima di dare medicine. Ottimi consigli.

  6. che dire. ottimo post soprattutto per le mamme ansiose come me

  7. ma sai che faccio fatica anch’io a capire se è influenza o solo raffreddore? nel dubbio infatti aspetto sempre che la temperatura superi i 38 prima di dare qualsiasi medicinale

  8. Margot says:

    In effetti si fa sempre molta confusione tra raffreddore ed influenza, grazie per le informazioni utili ^^

  9. Ogni mamma sa stare attenta alla salute del suo figlio e riconoscere bene i sintomi. La tua guida è molto utile!

  10. Mirella Ziliani says:

    io ho due figli e ovviamente uno attacca sempre tutto all’altro e viceversa..sicuramente mi hai chiarito un po’ le idee per capire sintomi e di conseguenza trattare i malanni!

  11. Daniela M says:

    Hai ragione bisogna saper distinguere l’influenza dal raffredore. Molto utile il tuo post.

  12. mamma mia quanto i bimbi non stanno bene è un vero incubo…… non è semplice saper distinguere le due cose……. ho trovato info interessanti

  13. La confusione è quasi inevitabile. Ricordo tuttavia di aver sempre riconosciuto il raffreddore rispetto all’influenza per via della febbre che si presentava nel secondo caso. Grazie comunque dei chiarimenti!

  14. TESSINA says:

    davvero interessante la tua piccola guida stavo proprio cercando di capire cosa avesse mia figlia

  15. tonia araldi says:

    Mia figlia devo ammettere che si ammala poco ma l’influenza non l’ha mai avuto per fortuna. Solo raffreddori subito riconoscibili!

  16. Veronica says:

    Sei stata chiarissima! Spesso vedo la gente fare confusione tra sintomi e malattie e, ancora peggio, prendono o danno ai bimbi antibiotici per tutto.

  17. Approfondimento utilissimo come sempre, soprattutto per una neo mamma!

  18. Viola G: says:

    Un articolo davvero molto interessante, lo farò leggere a mia cognata che è diventata da poco mamma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.